« Torna agli articoli

MEETING EUROPEO 16/11/2013 FERRARA

17 novembre 2013 | Adriano Pazienza

Sabato 16 novembre, la sveglia è suonata molto presto  per i ragazzi del Nintai Dojo Brianza, che non hanno voluto mancare all’appuntamento in calendario, presentandosi  al Palasport di Ferrara per partecipare al  6° Meeting Europeo Ragazzi di karate tradizionale e 5° Campionato Europeo categoria Cadetti. Questa prestigiosa competizione si svolge ogni due anni ed è riservata ai giovani atleti (dai 10 ai 16 anni) da cintura verde a cintura nera,. Erano presenti circa 500  ragazzi e molte  squadre provenienti dalle quattro nazioni che hanno aderito: Macedonia, Slovenia, Svizzera, Italia.
Tutto il ricavato della manifestazione – entrata ad offerta libera – è stato devoluto come nelle precedenti edizioni, alla Fondazione per l’Infanzia Ronald Mc Donald Italia.
I  karateka hanno gareggiato solo nella specialità del kata, nella forma sia individuale che a squadre. Le squadre composte da tre atleti, suddivise per fasce (A-B-C), hanno eseguito 2 prove di kata; la somma dei punti ha decretato le 4 squadre finaliste, che si sono poi cimentate nel kata  Bassai-Dai con il relativo Engi Bunkai. Nella prova individuale i ragazzi sono stati suddivisi in poules omogenee per sesso, fasce e gradi di cintura. Gli atleti si sono confrontati nel kata ad eliminatoria a bandierine, da cintura verde a cintura marrone, fino a classificare 2 atleti. Tutti gli altri hanno poi eseguito una seconda prova, per la classificazione di altri 2 atleti. Finale a punteggio per i 4 finalisti per definire 1°-2°-3°-4° posto. Nella categoria Cadetti, invece, gli atleti hanno eseguito due prove di kata a punteggio, e la somma dei punteggi ha  determinato la classifica finale dal 1° al 4° posto.
Gremito di pubblico il Palasport di Ferrara, e sugli spalti immancabili i genitori hanno seguito le impegnative prove con entusiasmo incoraggiando i ragazzi con i loro applausi
Difficile ed impegnativo è stato il susseguirsi delle prove, ma determinati e concentrati i ragazzi brianzoli  hanno espresso la loro passione ed il loro talento sui 6 tatami, 
La società brianzola é stata premiata con la medaglia inviata dal Presidente della Repubblica, per la numerosità di atleti iscritti in gara e lunga è la lista dei finalisti.
Fascia A: oro per Mantovani Davide, argento a Perego Andrea  e quarto posto per Freneix Chiara.
Fascia B: oro per Di Fabbio Alessio , D’Amato NoemiGrimolizzi Michela; argento a Dell’orto Luca, bronzo a Forcolin Chantal , Mazza Marco e Matarozzo Gabriele, quarto posto per Corrao Angelo e Ulai Danilo.
Fascia C:  oro per Cernuschi Andrea,  argento per Mantovani Francesca e Robles Princess, quarto posto per Accattatis Gaia e Sabato Greta.

Per la categoria cadetti,  splendido secondo posto di Dell’Orto Simone che ha sfiorato la medaglia d’oro solo per pochi decimi di punteggio.

Premiata come terza in classifica anche la squadra Cernuschi-D’Agostino-Dell’Orto S.

Anche a tutti gli altri: Curcione Carmine,  D’Agostino Fabrizio,  El Maghraby Mohamed , Folla Alessandro,  Panigada  Alejandro, Ricciardi Alessio,  Sabato Andrea,  Sabato Sofia, Villa Chiara, Varisco Irene, e ai giovani istruttori che li hanno seguiti durante la preparazione per questo appuntamento e nel corso di tutta la gara, vanno i complimenti e i ringraziamenti dei Maestri Malengo Gianluca e Vito ed Adriano Pazienza che vedono questo gruppo di ragazzi e ragazze crescere e lavorare con impegno e serietà.

+Copia link